Blog Listing

Palermo Capitale Italiana del Traffico. Colpa dei provvedimenti sul traffico.

Palermo Capitale Italiana del Traffico. Colpa dei provvedimenti sul traffico e dell’istituzione della ZTL, in particolare.

 La classifica redatta da TomTom Index 2017, stilata dalla multinazionale specializzata in sistemi di navigazione satellitare, che vede Palermo prima in Italia per traffico, non è basata  sul numero di vetture in movimento, ma sulla concentrazione del traffico che provoca rallentamenti

Il Sindaco e l’assessore, intervistati da un quotidiano palermitano,ritengono che visti questi risultati, ancore di più si deve spingere sul percorso avviato, e che bisogna proseguire sull’elemento pedagogico sui cittadini. Forse il vero intervento pedagogico vada fatto su di loro, affinche vedano la città come è non come la immaginano.

La scadente classifica  è la figlia dei provvedimenti da loro emanati che hanno ridotto a due gli assi di attraversamento della città per cui, chiunque debba spostarsi ed attraversare la città ha solo due opzioni: Via Crispi o Viale Regione Siciliana. Anche chi vuole recarsi in centro, partecipa alla congestione del traffico avendo un percorso obbligato che finisce inevitabilmente per confluire su via Crispi.

Indubbiamente  sul risultato, come da loro dichiarato, possono incidere anche i lavori in corso. Ma, tranne che non siano imposti da un podestà, è la stessa amministrazione a programmarli. Forse, come abbiamo più volte sottolineato, era prematuro fare partire la ZTL in contemporanea con i lavori che si svolgono sul perimetro che la delimita.

Questa Giunta ha l’ambizione di essere prima in tutto, il nostro timore che si punti, attraverso altre chiusure e la creazione di nuovi imbuti a diventare Capitale Mondiale del Traffico.

 



Leave a Reply